Portici di Carta, 1500 libri alle popolazioni terremotate

Ieri sera è avvenuta la simbolica consegna dei volumi da parte della sindaca Appendino e dell'assessora Leon

I torinesi ancora una volta non sono rimasti indifferenti ad un'iniziativa di solidarietà. Tra sabato e domenica, in occasione della decima edizione di Portici di Carta, sono stati più di 1500 i libri acquistati alle bancarelle, di quella che è stata definita la libreria più lunga del mondo, per essere poi donati alle popolazioni colpite dal sisma in centro Italia.

I volumi, che sono stati raccolti in piazza San Carlo grazie all'iniziativa del Comune di Torino e della Protezione Civile, "Un libro per ri-costruire", verranno destinati ad Arquata del Tronto per la ricostruzione di una nuova biblioteca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E già ieri sera, alle 19, è avvenuta la consegna simbolica dei libri donati dai torinesi, ma non solo, dalla sindaca Chiara Appendino e dall'assessora alla Cultura Francesca Leon. Insieme ai libri, alle popolazioni colpite dal terremoto, arriveranno in dono anche i lunghi e allegri striscioni che nel fine settimana, circa tremila bambini hanno provveduto a colorare su iniziativa del Museo d'Arte Contemporanea di Rivoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento