Termovalorizzatore Gerbido: "Il superamento di polveri sottili non preoccupa"

L'impianto è stato avviato in esercizio provvisorio per 12 mesi ed è fisiologico che in questo periodo possano verificarsi anomalie. Gli episodi non preoccupano né per la funzionalità né per l'ambiente

Ad inizio mese Trm, Provincia di Torino, Arpa e Ato, l'Autorità d'ambito torinese, si sono incontrate per fare il punto sull'esercizio provvisorio del termovalorizzatore del Gerbido. In particolare si è discusso dei due stop obbligati dell'impianto in seguito al blackout del 2 maggio scorso, causato da forti piogge, e lo sforamento delle polveri sottili nel camino il 10 e 11 luglio, causa dello spegnimento del termovalorizzatore.

Gli sviluppi degli approfondimenti sono stati tema di un dibattito apposito in Regione Piemonte, all'interno della Commissione Ambiente del Consiglio regionale. Il tema ambientale e il doppio sforamento delle polveri sottili non è preoccupante secondo i soggetti interessati perché in una fase come questa è normale che possa capitare qualche anomalia e sono in linea con quelli rilevati nello stesso periodo dell'anno precedente. Storia diversa per quanto riguarda la gestione che, secondo il direttore dell'Arpa Angelo Robotto, sono stati "mal affrontati, in violazione delle prescrizioni autorizzatorie".

Emergenza rifiuti. "L'impianto - ha spiegato il presidente di Ato-R, Paolo Foietta - è capace di smaltire 500 mila tonnellate a regime e copre l'80% delle necessità, per cui non esiste emergenza rifiuti a Torino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento