Sopralluogo nell'area ex Dazio, il terminal dei bus si sposterà al Rebaudengo

Lapietra ha spiegato ai consiglieri della circoscrizione Sei come la situazione evolverà solo a partire dal prossimo giugno

Sopralluogo nell'area ex Dazio

Dalle occupazioni abusive dei camminanti sicialiani a quelle dei pullman.

L’incubo degrado sembra destinato ad abbandonare l’area ex Dazio di corso Giulio Cesare. La zona che un tempo ospitava il centro commerciale Palatinum diventerà la nuova casa del terminal bus. Attualmente collocato in corso Vittorio Emanuele II.

A stabilirlo, al termine di un sopralluogo, è stata l’assessore alla Mobilità della Città Maria Lapietra che ha incontrato cittadini e consiglieri di Circoscrizione.

Il tutto prenderà piede dal prossimo giugno, causa costruzione del centro congressi e della galleria commerciale sui terreni dell’ex Westinghouse.

Il riutilizzo del piazzale permetterà di rilanciare l’area. Per andare in centro i cittadini utilizzeranno la linea 4 del Gtt.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • chi pensa queste cose sono dei veri geni, non è una zona sufficientemente servita da bus metropolitana assente e per fare lì il terminal bus

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tamponamento sulla provinciale: due contusi, tre auto coinvolte

  • Cronaca

    Muore un giovane e sui social scrive: "Un terrone in meno da mantenere", 42enne condannato

  • Cronaca

    Ubriachi aggrediscono una coppia in strada: due arrestati

  • Cronaca

    Condizioni igieniche precarie e scarafaggi nei frigoriferi: la scoperta in un ristorante

I più letti della settimana

  • Giovanissimo si getta dal ponte: recuperato il cadavere nel fiume

  • Incendio in una ditta di smaltimento rifiuti, fumo visibile a chilometri

  • Apre la mega palestra di salti e tappeti elastici: 4mila metri, la più grande d'Europa

  • Botulismo infantile, ricoverato bimbo di 5 mesi di Ivrea: colpa del miele

  • La cucina è in pessime condizioni igienico-sanitarie: ristorante chiuso dai carabinieri

  • I ladri svaligiano la cassaforte piena di gioielli, poi lasciano 200 euro sul tavolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento