Vuole buttarsi dal ponte: due giovani lo convincono a desistere

È successo al confine tra Torino e Nichelino. L'uomo aveva già scavalcato il parapetto

Due ragazzi hanno scongiurato una tragedia. Attorno alle 13 di oggi, domenica 11 giugno, passando sul ponte sul Sangone che collega via Torricelli (a Nichelino) e via Artom (a Torino), hanno notato un uomo in procinto di buttarsi nel torrente.

Il 34enne aveva già scavalcato il parapetto e stava per compiere l'estremo gesto quando i due giovani, chiamando nel frattempo i soccorsi, lo hanno convinto con le parole giuste a desistere.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia e l'ambulanza della Croce Rossa di Nichelino. L'uomo è stato caricato sul mezzo e accompagnato alle Molinette. I motivi che lo avrebbero spinto al suicidio non sono chiari anche se si presume si tratti di una forte depressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento