Strambinello, minaccia di gettarsi da un ponte ma viene salvato dai carabinieri

Un giovane di Cuorgnè era già seduto sul parapetto ma il pronto intervento dei militari ha scongiurato la tragedia

Ha tentato il suicidio ma è stato salvato dai carabinieri. Venerdì 24 febbraio, un ventiquattrenne di Cuorgnè, è uscito di casa con intenzioni pericolose ma evidentemente i famigliari hanno intuito qualcosa e non hanno esitato ad allertare immediatamente il 112.

Una pattuglia si è recata in località Ponte Preti di Strambinello, dove si trova il ponte sulla ex statale Pedemontana, un luogo già noto per tragici episodi, e ha individuato il giovane proprio qui, già seduto sul parapetto.

Il ragazzo era visibilmente agitato ma i militari hanno saputo intraprendere una trattativa che ha portato il giovane a ragionare e a tranquillizzarsi. Il giovane a poco a poco, si è convinto a scendere dal parapetto e a farsi assistere, come vuole la prassi, dal personale del 118. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento