Si lancia dal balcone di casa e resta incastrata, un poliziotto riesce ad afferrarla e la salva

Aveva lasciato biglietto addio

immagine di repertorio

Un'italiana di 47 anni ha tentato il suicidio lanciandosi dal balcone del suo appartamento, al quarto piano di un palazzo di via Galvani a Ivrea, nel pomeriggio di domenica 21 aprile 2019, ma è stata salvata da un poliziotto che è riuscita ad afferrarla quasi al volo al secondo piano nonostante sui ulteriori tentativi di sfuggirgli. La donna era rimasta incastrata con un braccio nella ringhiera fratturandoselo.

Aveva già scritto dei biglietti per chiedere scusa ai familiari e aveva già minacciato di suicidarsi il giorno precedente, venendo però convinta a non farlo.

Dopo il salvataggio, è stata trasportata all'ospedale di Ivrea. Dopo che è stata ingessata per la frattura, è stata trasferita nel reparto psichiatrico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Matrimonio da favola per Cristina Chiabotto e Marco Roscio: la festa alla Reggia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento