Sì dà fuoco nella sua auto: lo salvano ma è gravissimo

Probabili cause sentimentali

La macchina distrutta dalle fiamme

Un 42enne italiano di Nichelino si è dato fuoco nella sua Peugeot 206 cabrio nella tarda serata di ieri, lunedì 9 settembre 2019, in via Parri a Torre Pellice.

È stato salvato da una residente, romena di 43 anni, che lo ha estratto dal veicolo prima che questo fosse completamente distrutto dalle fiamme. È stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Pinerolo e da qui in elisoccorso al Cto di Torino. Le sue condizioni sono molto gravi per le ustioni che ha subito.

Sull'accaduto indagano i carabinieri della stazione cittadina. L'uomo, secondo alcune testimonianze, potrebbe avere avuto una delusione sentimentale che lo ha spinto a compiere il gesto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento