Anziano malmenato da tre rapinatori, figlio fugge e chiama aiuto

La mancata rapina è avvenuta a Pont Canavese. Mentre i malviventi picchiavano l'anziano, il figlio è fuggito e ha chiamato i Carabinieri. I rapinatori sono fuggiti senza rubare nulla

Ieri sera a Pont Canavese tre rapinatori sono entrati di nascosto nella villa di un uomo di 79 anni. Con lui in casa erano presenti la moglie, una donna di 71 anni, e il figlio di 39 anni. Mentre i malviventi se la sono presa con l'anziano malmenandolo, il figlio è riuscito a scappare e a chiamare i Carabinieri.

I tre rapinatori, accortisi dell'arrivo imminente delle forze dell'ordine, si sono dileguati senza portare via nulla. Il 79enne ha preso velocemente il suo fucile e ha sparato un colpo in aria mentre gli aggressori scappavano. E' stato poi trasportato in ospedale, dove gli sono state riscontrate ferite guaribili in 15 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento