Evade dai domiciliari per rapinare una pasticceria, preso uomo di 50 anni

L'uomo era stato tratto in arresto dagli stessi operatori due settimane fa per un tentato furto presso un bar caffetteria. E' stato arrestato per il reato di evasione

E' evaso dai domiciliari per rapinare una paticceria. E' successo la scorsa notte in via Duchessa Jolanda, dove alcuni residenti hanno segnalato alla polizia la presenza di una persona sospetta proprio nei pressi di un bar pasticceria. Gli agenti, dopo un giro di ricognizione nell'area, hanno sorpreso il reo, cittadino italiano già noto. Si tratta di un 52enne di origine calabrese, residente a Torino, pregiudicato per reati contro il patrimonio.

L'uomo, che era stato tratto in arresto dagli stessi operatori due settimane fa per un tentato furto presso un bar caffetteria, era stato sottoposto in merito alla misura degli arresti domiciliari. In considerazione della mancata osservanza della misura, gli agenti lo hanno tratto in arresto per il reato di evasione. Inoltre, l’uomo è stato anche trovato in possesso di un arnese atto allo scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento