Ragazzo si getta dal ponte sulla tangenziale, poi viene investito da un furgoncino: morto

Lungo tentativo di convincerlo a non farlo

La Fiat Punto del ragazzo che poi si è suicidato

Un ragazzo italiano di 28 anni, residente a Torino, si è ucciso nella notte di oggi, mercoledì 3 luglio 2019, gettandosi dal ponte sulla tangenziale di via Venaria a Collegno.

Sul posto erano intervenuti carabinieri insieme alle ambulanze del 118. Alcuni cittadini hanno provato a lungo a convincere il giovane a desistere dal suo gesto. Lui, però, non ha voluto sentire ragioni e si è buttato di sotto poco dopo l'arrivo della pattuglia dell'Arma.

Subito dopo l'impatto con l'asfalto è transitato un furgoncino dell'esercito, che procedeva in direzione nord Milano-Aosta e che lo ha travolto. Non è chiaro però se fosse già morto, così come potrebbe essere stato urtato anche da altri veicoli.

Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia stradale di Torino, competente per l'accaduto. Gli agenti, insieme ai tecnici dell'Ativa, hanno anche dovuto dirimere il traffico creatosi per l'accaduto.

Poco prima del suicidio, il ragazzo aveva avuto un incidente con la sua Fiat Punto in strada Torino-Pianezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento