Tragedia in via Borsi: si toglie la vita dopo la notifica di sfratto

A trovare l'uomo ormai privo di vita è stato il vicino di casa. Il gesto estremo è stato compiuto a meno di 24 ore dalla notifica che lo avrebbe costretto ad abbandonare l'appartamento in cui da tempo viveva

L'abitazione in cui è avvenuta la tragedia

Un uomo di cinquant'anni si è tolto la vita nel suo alloggio in via Borsi a Torino. A trovarlo, con una corda intorno al collo, è stato il vicino di casa poche ore dopo che si era consumata la tragedia.

Avvisati e giunti sul posto, gli agenti di Polizia hanno subito ipotizzato che si potesse trattare di suicidio. Indagando sulle causa che avrebbero spinto la vittima all'estremo gesto, si è scoperto che meno di 24 ore prima l'uomo aveva ricevuto una notifica di sfratto, che lo avrebbe costretto ad abbandonare l'alloggio in cui da tempo viveva. Davanti all'ufficiale giudiziario non aveva fatto alcuna scenata, né aveva dato di matto come qualche volta avviene, ma era rimasta semplicemente in silenzio.

Il cinquantenne non ce l'ha fatta però ad abbandonare il suo appartamento e ha preferito farla finita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • speriamo che vadano a casa sua vediamo se la pensa ancora cosi.

  • Non lo avrà sulla coscienza perchè il suo lavoro è questo. Come l'assistente sociale che toglie i figli, l'operaio enel che sigilla i contatori e il vigile urbano che fa rimuovere l'auto. Fanno il loro dovere perchè qualcuno, spesso non per propria volontà, non è in grado di assicurare una continuità (economica, educativa, sociale etc). Il loro compito è restituire i beni ai proprietari, Stato o privato che sia...

  • sofferenza per la perdita della casa , che riposi in pace,povero cristiano,spero che l'ufficiale giudiziario abbia tutta la vita sulla coscenza di quello che a provocato.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    200euro per l'acquisto della divisa, ma del lavoro promesso nemmeno l'ombra: un arrestato

  • Cronaca

    Lingotto-Bengasi, incrociano le braccia gli operai del cantiere della linea 1 della metro

  • Cronaca

    "Sì, ci allacciamo abusivamente": l'ammissione shock all'inviato di "Striscia la Notizia"

  • Video

    Piazza Baldissera, mobilitazione per il sottopasso e timori per la chiusura di via Cecchi

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • Doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone, ferito gravemente il conducente

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

Torna su
TorinoToday è in caricamento