Litiga con i genitori per un brutto voto e si lancia dal balcone, salva 16enne

Il volo dal secondo piano di una ragazzina residente a Moncalieri. Trasportata al Cto, è stata dichiarata fuori pericolo

La zona dove è avvenuto il tentativo di suicidio

Una ragazza italiana di 16 anni ha tentato il suicidio lanciandosi dal balcone di casa, in corso Roma a Moncalieri, nella mattinata di ieri, giovedì 26 gennaio 2017. Il gesto è dovuto, secondo i primi riscontri, a una lite con i genitori dopo un brutto voto a scuola.

La ragazzina, che frequenta il quarto anno di una scuola superiore fuori città, ha deciso di farla finita poco dopo le 11. Il volo dal secondo piano di un palazzo le è costata una frattura a una gamba. E' stata trasportata in ambulanza all'ospedale Cto di Torino e mantenuta in osservazione, ma sembrano essere escluse ulteriori complicazioni tant'è che la giovane è stata dichiarata fuori pericolo.

Sull'accaduto indagano i carabinieri della compagnia cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento