Ragazza si suicida lanciandosi da un parcheggio multipiano di 10 metri

La ragazza si è lanciata dall'ultimo piazzale di un parcheggio multipiano di Moncalieri alto più di dieci metri. Soffriva di disturbi alimentari

Dieci metri la separavano dall'asfalto. Non ci ha pensato due volte e si è lanciata nel vuoto.

E' morta così una ragazza di 28 anni, dopo essersi buttata dall'ultimo piazzale di un parcheggio multipiano di Moncalieri, in strada Torino. Il tragico episodio è successo nella serata di martedì, intorno alle 19.30.

A portare la donna a compiere il folle gesto, i suoi disturbi alimentari, diventati ormai insostenibili, malgrado una vita apparentemente appagante, con un buon lavoro ed un'ottima famiglia.

Nella borsa abbandonata a fianco del parapetto da cui la ragazza si è lanciata, i carabinieri hanno trovato una lettera d'addio, indirizzata ai genitori: "Scusate, non è colpa vostra". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno nella notte: bruciano cataste di carta nella ditta, le ceneri volano sui balconi

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento