Tragedia sul ponte alto 150 metri: ragazzo si butta di sotto, morto sul colpo

Aveva lasciato un biglietto

Il ponte della Pistolesa, nel Biellese, teatro del suicidio

Un 21enne italiano residente a Torino si è suicidato la mattina di lunedì 1 luglio 2019 gettandosi dal ponte della Pistolesa, un alto viadotto tra Mosso e Veglio, nel Biellese. Il volo di 150 metri non gli ha lasciato scampo.

Un'automobilista di passaggio aveva dato l'allarme notando una Volkswagen Polo, la sua auto, parcheggiata sul ponte e con i finestrini aperti. Qui i carabinieri avevano trovato un biglietto con cui il ragazzo chiedeva scusa ai familiari (che risiedono ad Aosta), motivando il gesto col suo stato di depressione.

Il cadavere è stato poi trovato e recuperato sotto il ponte dai vigili del fuoco. Il decesso è avvenuto sul colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento