Suicidio a Pinerolo, 24enne si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

Secondo la ricostruzione dei carabinieri il ragazzo, senzatetto da mesi, avrebbe anche lasciato un biglietto con le motivazioni che lo hanno poi portato all'estremo gesto

Si è tolto la vita a soli 24 anni. Tragica fine per un giovane torinese che ieri si è suicidato sparandosi un colpo di pistola. L’incredibile episodio è avvenuto in un albergo di piazza Barbieri, presso il Comune di Pinerolo. Il ragazzo, nato a Moncalieri, aveva vissuto per diversi anni in alcuni località della Val di Susa ma negli ultimi mesi era rimasto senza fissa dimora.  

Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri il giovane avrebbe lasciato nella camera un biglietto con dentro le motivazioni  che lo avrebbero portato a compiere l’estremo gesto. La pistola con cui si è sparato, inoltre, era di sua proprietà. Regolarmente denunciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento