Tragedia nell'ospedale: un paziente si uccide gettandosi dal terzo piano

Nel corso della notte

L'ospedale di Cirié (immagine di repertorio)

Un 64enne italiano residente a San Maurizio Canavese si è suicidato, nella notte di oggi, lunedì 20 agosto 2018, gettandosi da una finestra al terzo piano dell'ospedale di Cirié.

Era ricoverato nel reparto di cardiologia e, secondo i primi riscontri, era in un periodo di depressione.

Sono stati i sanitari dello stesso presidio a trovare il corpo nel prato interno alle 8, chiamando subito i carabinieri a cui competono le indagini del caso.

La procura di Ivrea ha disposto l'autopsia soltanto per stabilire quale sia stato l'orario del decesso, in quanto la dinamica è evidente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento