Tragedia nell'ospedale: un paziente si uccide gettandosi dal terzo piano

Nel corso della notte

L'ospedale di Cirié (immagine di repertorio)

Un 64enne italiano residente a San Maurizio Canavese si è suicidato, nella notte di oggi, lunedì 20 agosto 2018, gettandosi da una finestra al terzo piano dell'ospedale di Cirié.

Era ricoverato nel reparto di cardiologia e, secondo i primi riscontri, era in un periodo di depressione.

Sono stati i sanitari dello stesso presidio a trovare il corpo nel prato interno alle 8, chiamando subito i carabinieri a cui competono le indagini del caso.

La procura di Ivrea ha disposto l'autopsia soltanto per stabilire quale sia stato l'orario del decesso, in quanto la dinamica è evidente.

Potrebbe interessarti

  • Il ponte tibetano più lungo del mondo: l'avventura da non perdere a un'ora da Torino

  • La Giardiniera, l'antipasto alla piemontese

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento