Riceve una cartella esattoriale da 19mila euro e si toglie la vita

Già debole per motivi personali, non ce l'ha fatta a sopportare l'ennesimo macigno. Ricevuta una cartella esattoriale di 19mila euro per alcuni mancati pagamenti, si è tolta la vita

Non ce l'ha fatta a sopportare l'ennesimo problema finanziario, e già particolarmente debole per motivi personali, quando si è vista recapitare una cartella esattoriale di 19mila euro, si è tolta la vita.

E' successo alle porte di Pinerolo, ad una donna di 53 anni, medico di origine russa, residente a Frossasco con il marito. Ed è stato proprio il suo compagno di vita a dare l'allarme, trovandola esanime nella cantina dell'abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo l'ennesimo dramma che colpisce oggi migliaia di cittadini. La cartella esattoriale di 19mila euro era arrivata dopo un controllo da parte dell'Agenzia delle Entrate, alla quale risultava il mancato versamento di alcune rate. Già in crisi per la possibilità di perdere il lavoro, per la donna è stato un colpo fatale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento