Tredicenne cade in palestra, sbatte la testa e finisce in ospedale

E' arrivato al Regina Margherita da Forno Canavese con l'elisoccorso. Lo studente è caduto durante l'ora di educazione fisica nella scuola media che frequenta. Non è grave, guarirà in una decina di giorni

Ha rimediato una botta al capo cadendo in palestra, ma per sua fortuna non è nulla di grave ed in una decina di giorni sarà guarito completamente. Vittima dello scivolone è uno studente di tredici anni, studente della scuola media di Forno Canavese.

L'incidente è avvenuto nella mattinata di ieri, lunedì 7 aprile, durante l'ora di educazione fisica. Il tredicenne è scivolato all'indietro e ha battuto la testa con una certa violenza. L'insegnante preoccupata ha subito chiamato il 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto insieme ai sanitari è arrivato anche l'elisoccorso, che ha permesso un trasporto più rapido verso l'ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Il ragazzo non ha mai perso la lucidità e i medici, una volta visitato, hanno escluso gravi lesioni. Tra qualche giorno potrà dunque tornare in classe con i compagni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento