Tav: stranieri viaggiano con dieci maschere antigas in auto, denunciati dai carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Chivasso e del Battaglione Piemonte hanno denunciato cinque stranieri (due russi e tre francesi) che viaggiavano in valle Susa con maschere antigas, una tanica di benzina, spray urticante e altri oggetti nella loro auto

I carabinieri della Compagnia di Chivasso e del Battaglione Piemonte, durante dei controlli, hanno denunciato cinque giovani stranieri perché sull’auto sulla quale viaggiavano erano contenute delle maschere antigas.

I ragazzi sono stati fermati a Gravere, alle porte di Susa, e provenivano dalla Francia. Sulla loro automobile c’erano dieci maschere antigas, una tanica di benzina, imbuti, torce, degli occhiali protettivi e una bomboletta di spray urticante. I ragazzi denunciati per porto d’armi e oggetti atti ad offendere sono tre francesi e due russi, di età compresa trai 20 e i 25 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento