Calci e pugni ai poliziotti per sottrarsi al controllo: 18enne arrestato

In un calzino aveva 19 ovuli di cocaina e circa 900 euro in denaro contante

immagine di repertorio

Nell’istante in cui ha notato i poliziotti, in via Nizza all’angolo con via Baretti, si è dato alla fuga, ma è stato fermato e arrestato dopo un breve inseguimento e una colluttazione. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo nonostante avesse più volte tentato di divincolarsi colpendoli con calci e pugni.

Si tratta di un 18enne del Gabon che nascondeva all’interno di un calzino 19 ovuli di cocaina e circa 900 euro in denaro contante, probabile provento dell’attività di spaccio. Il gabonese, irregolare sul Territorio Nazionale e con precedenti di Polizia, è stato arrestato per droga e anche per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato per falsa attestazione delle proprie generalità.   

Sempre sabato sera, 19 gennaio, nell’ambito dei controlli straordinari del territorio predisposti dal Questore Francesco Messina, per prevenire e contrastare le attività illegali legate allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi della stazione Porta Nuova e nelle zone limitrofe, sono state identificate complessivamente 94 persone.  
 

Potrebbe interessarti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento