Stavano per imbrattare la stazione, i carabinieri fermano due writers

Il fatto è accaduto la scorsa notte a Mondovì. Il materiale rinvenuto, tra cui decine di bombolette spray, è stato sequestrato

I carabinieri alla stazione di Mondovì

Stavano per iniziare a danneggiare i muri con dei graffiti quando sono stati fermati dai militari.

Il fatto è accaduto la scorsa notte alla stazione di Mondovì.

I due fermati, dei giovanissimi, sono stati beccati con addosso dei guanti, una decina di bombolette spray di vernice, vari tipi di ugelli per i diversi tratti necessari ad eseguire un graffito del quale avevano al seguito - su carta – persino la bozza. 

I due giovani (tra cui un torinese gravato da precedenti di polizia), avevano indosso anche un coltello ed un cacciavite.

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Mondovì, impegnati in un controllo notturno, hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Cuneo, i due graffitari per il reato di danneggiamento aggravato.

Il materiale rinvenuto è stato sequestrato. Nelle prossime ore proseguiranno gli accertamenti per capire se ai due siano imputabili altri danneggiamenti avvenuti in alcune stazioni ferroviarie delle tratte Torino-Savona e Fossano-Cuneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento