Aggredisce due volte in 24 ore la ex compagna, arrestato 44enne

L’uomo sospettava un tradimento

Immagine di repertorio

Un 44enne moldavo è stato arrestato martedì 25 luglio alle 13 dai carabinieri della stazione Torino Borgo San Secondo. Si è reso responsabile di atti persecutori, rapina e lesioni nei confronti sua ex compagna, una 33enne moldava.

L'aggressione

La donna, ospite da un mese di un centro antiviolenza, si era presentata dai carabinieri denunciando di essere stata, nella serata di lunedì, aggredita e derubata del proprio cellulare dall’ex compagno che l’aveva attesa all’uscita del luogo di lavoro. La donna ha riferito ai militari che l’aggressore l’aveva prima trascinata fuori dall’abitacolo della propria vettura, poi le aveva sottratto con violenza il cellulare per cercare sul telefono messaggi che comprovassero la relazione della ex con un altro uomo.

La denuncia e la seconda aggressione

In caserma gli agenti hanno notato gli evidenti lividi al braccio della vittima e l’hanno invitata a farsi refertare in ospedale per poi sporgere formale denuncia/querela. Intanto hanno avviato le ricerche dell’uomo che risultava irreperibile al proprio domicilio.

Dopo averlo cercato invano ed insospettiti dal ritardo della donna, i carabinieri si sono recati alle “Molinette” dove, nel parcheggio dell’ospedale, notavano il 44enne che si era minacciosamente avvicinato alla donna. L’uomo è stato bloccato immediatamente.

Il personale sanitario ha confermato che, poco prima di esser fermato, il persecutore si era presentato anche all’interno ospedale durante la visita medica della donna chiedendo insistentemente dove fosse l’ex compagna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento