Sorella maltrattata e ricattata: il fratello spara al suo compagno, arrestato

Vicino a Ivrea

Immagine di repertorio

Insulti continui, umiliazioni, ricatti di divulgare foto intime e molto altro ancora nei confronti di una 47enne. Protagonista della vicenda il compagno 53enne che per diverso tempo ha tenuto in pugno la donna. Prima la coppia abitava in Valchiusella poi si è trasferita a pochi chilometri da Ivrea.

E’ proprio qui, vicino alla mamma e alla famiglia di lei, che il silenzio della donna è stato spezzato dalla reazione di suo fratello che non sopportava quella situazione di maltrattamenti e di paura in cui viveva continuamente la sorella.

Pochi giorni fa, venerdì 29 settembre, al termine dell’ennesima discussione ha imbracciato un fucile caricato a pallettoni a salve e ha fatto fuoco contro il fidanzato della donna che è stato raggiunto da diversi pallini di gomma.

La vittima è stata portata in ospedale mentre l’uomo, un 44enne, è ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio. L’ex convivente è stato indagato per minacce, maltrattamenti nei confronti della donna e ha il divieto di avvicinamento al Comune nel quale lei vive.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento