Sorella maltrattata e ricattata: il fratello spara al suo compagno, arrestato

Vicino a Ivrea

Immagine di repertorio

Insulti continui, umiliazioni, ricatti di divulgare foto intime e molto altro ancora nei confronti di una 47enne. Protagonista della vicenda il compagno 53enne che per diverso tempo ha tenuto in pugno la donna. Prima la coppia abitava in Valchiusella poi si è trasferita a pochi chilometri da Ivrea.

E’ proprio qui, vicino alla mamma e alla famiglia di lei, che il silenzio della donna è stato spezzato dalla reazione di suo fratello che non sopportava quella situazione di maltrattamenti e di paura in cui viveva continuamente la sorella.

Pochi giorni fa, venerdì 29 settembre, al termine dell’ennesima discussione ha imbracciato un fucile caricato a pallettoni a salve e ha fatto fuoco contro il fidanzato della donna che è stato raggiunto da diversi pallini di gomma.

La vittima è stata portata in ospedale mentre l’uomo, un 44enne, è ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio. L’ex convivente è stato indagato per minacce, maltrattamenti nei confronti della donna e ha il divieto di avvicinamento al Comune nel quale lei vive.
 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Terremoto in tarda serata, trema mezza provincia ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento