Spara alla fidanzata durante un gioco erotico, arrestato 20enne

Lei ne avrà per due mesi. La pistola è risultata rubata in provincia di Milano. Trovate anche munizioni

L'ospedale di Chivasso

Avrebbe dovuto essere soltanto un gioco erotico tra due fidanzati in camera da letto.

I due giocavano a Squadra Antimafia.

Poi, all'improvviso, è partito un colpo che raggiunto la ragazza nella zona soprapubica.

La giovane, italiana di 21 anni, è stata ricoverata all'ospedale di Chivasso dove le è stato riscontrato uno pneumoperitoneo: ne avrà per due mesi.

Lui, italiano di 20 anni, residente a Mazzé, è stato arrestato e collocato ai domiciliari dai carabinieri.

E' ritenuto responsabile di detenzione e porto illegale di arma comune da sparo, detenzione illegale di munizionamento, ricettazione, esplosione di colpi arma da fuoco in luogo pubblico e lesioni personali colpose gravi.

L'arma, con relativo serbatoio contenente un proiettile dello stesso calibro e bossolo all’interno della canna, è risultata rubata in provincia di Milano.

Durante la perquisizione a casa del ragazzo, i carabinieri hanno sequestrato 47 cartucce e quattro bossoli esplosi dall’arrestato contro un cartello stradale per provare la pistola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

Torna su
TorinoToday è in caricamento