Maxi-sequestro di droga nella soffitta del centro, scoperte anche 10mila buste per venderla

Preso il fornitore di tutta l'area

La droga sequestrata dagli agenti del commissariato Centro in via Verdi

Gli agenti del commissariato Centro hanno arrestato, venerdì 1 marzo 2019, uno spacciatore senegalese di 30 anni ritenuto colui che riforniva i frequentatori dei giardini della Cavallerizza Reale, in via Rossini, occupata da varie realtà antagoniste nel corso degli ultimi anni.

Il pusher aveva con sé oltre 200 bustine con dosi di droga già preconfezionate, per un totale di 700 grammi di marijuana e 150 grammi di hashish.

A casa sua, in una soffitta di via Verdi, sono stati scoperti altri 2,3 chili di marijuana, cinque ovuli di hashish e 10mila bustine vuote di varie dimensioni.

Altri due senegalesi sono stati fermati nel corso dell'operazione: uno, arrestato, aveva 160 grammi di marijuana e l'altro, denunciato, è stato trovato in possesso di uno sfollagente retrattile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli sono stati eseguiti esclusivamente nei giardini con unità cinofile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento