Tema-choc a scuola: "Uccideresti prima mamma o papà?", sospese maestre

Una delle due insegnanti era stata denunciata anche per essersi fatta massaggiare il collo dagli alunni. Ora la sospensione dell'ufficio scolastico regionale

Il provvedimento per le due maestre - di 58 e 60 anni - della scuola elementare di Scarmagno è arrivato: l'ufficio scolastico regionale ha deciso per la loro sospensione. Il provvedimento è di carattere cautelativo, nell'attesa che il provveditorato concluda il processo disciplinare nei confronti delle due docenti.

Queste si sono rese responsabili di diversi episodi sconcertanti che hanno fatto scattare - dopo le molteplici lamentele da parte delle mamme degli alunni - una fiorente indagine che ha poi confermato quanto denunciato e portato all'attenzione degli inquirenti.

In un caso, una delle due docenti era stata beccata dalle telecamere di video-sorveglianza posizionate dai carabinieri, farsi massaggiare il collo dai suoi alunni. Dieci minuti per bambino ed avanti il prossimo. Nel secondo caso, l'altra docente, aveva fatto redigere agli alunni un tema dal titolo davvero scandaloso: "Chi faresti morire prima tra mamma, papà e fratello?". A questi episodi sconcertanti si sono aggiunti quelli ripresi dalle telecamere: bambini presi  per le orecchie, lancio di oggetti ed espliciti riferimenti sessuali.

Un caso sicuramente molto grave che non pare, tuttavia, aver catturato l'attenzione della Procura, per la quale non si ravviserebbero atti penalmente rilevanti. Entro un paio di settimane il gip del tribunale d'Ivrea dovrà fissare l’udienza per decidere se accogliere o respingere la richiesta di archiviazione presentata dalla Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento