Ingerisce sonnifero e crema al whisky, la fidanzata lo crede morto in spiaggia

Sonno profondo sotto il sole

La spiaggia libera del Pennello a Imperia Oneglia

Ha preso una pastiglia di un sonnifero e poi un bicchiere di crema al whisky. Non è chiaro quali fossero le intenzioni di un 20enne italiano residente a Chieri che ieri, martedì 21 agosto 2018, è stato soccorso su una delle spiagge libere di Imperia Oneglia. La fidanzata, infatti, ha dato l'allarme credendolo morto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i soccorritori della Croce d'Oro di Imperia sono arrivati lui era ancora vivo anche se in pessime condizioni anche perché era rimasto addormentato sotto il sole a 35 gradi. E' stato trasportato nell'ospedale del capoluogo ligure. Non è in pericolo di vita ma ci vorrà qualche giorno perché le sue condizioni tornino alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

  • Quarantena e fai da te: come tagliarsi (da sole/i) i capelli a casa

Torna su
TorinoToday è in caricamento