Macchinari rubati e "esportati", un autista denunciato per ricettazione

Le indagini proseguono per identificare gli autori del furto

I mezzi che trasportava un 30enne erano stati rubati in Piemonte. L’autotrasportatore romeno è stato sottoposto a un controllo da parte della Polstrada di Udine la sera di venerdì 16 novembre lungo la A4 e poi denunciato per l'ipotesi di reato di ricettazione.

Sul tir che conduceva sono stati trovati un miniescavatore del valore di circa 10mila euro, rubato la scorsa settimana ad un’impresa di costruzioni della provincia di Torino, e un sollevatore Manitou del valore di 25mila euro, sottratto nel capannone di un’azienda in provincia di Novara. Era diretto al suo paese d'origine e proveniva proprio dal Piemonte.

Le indagini proseguono

Nella giornata di sabato l’ufficio di Polizia giudiziaria della Polstrada friulana ha proceduto con il sequestro dei macchinari. Le indagini, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Udine, proseguiranno al fine di risalire agli autori del furto e a chiarire la posizione dell’autotrasportatore. E’ certo che i furti siano stati commessi nel Torinese e nel Novarese, ma rimangono da rintracciare i proprietari. L’indagine continua.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

Torna su
TorinoToday è in caricamento