Pregiudicato spende soldi falsi e scappa via in auto: denunciato

L'uomo ha anche spintonato il titolare di un negozio e rischia fino a sei mesi di carcere. Trovati nella sua abitazione 15mila euro in banconote "vere"

Rischia fino a sei mesi di carcere, oltre a una multa salatissima, il pregiudicato di Torino finito sotto denuncia per tentata spendita e introduzione continuata nello Stato di monete falsificate.

L’uomo, un marocchino di 35 anni, ha cercato di spendere una falsa banconota da 100 euro in un paese del Roero. Il fatto si è verificato in due negozi e, nel secondo caso, la commessa non ha accettato la banconota perché segnalata dal rilevatore di denaro falso, rifiutandosi poi di restituirla allo straniero. Successivamente, il titolare ha tentato di impedire la fuga del 35enne che, per tutta risposta, lo ha spinto violentemente contro uno scaffale, prima di fuggire in macchina insieme a un complice. 

Il malvivente è inizialmente riuscito ad allontanarsi, mentre i carabinieri di Bra lo denunciavano e perquisivano la sua abitazione, trovandovi dentro 15mila euro in banconote “vere” di vario taglio. Oltre alle accuse di cui sopra, egli dovrà rispondere anche del reato di percosse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento