Ladro cade dalle scale durante la fuga, soccorso dalla vittima

L'uomo ha riportato alcune lesioni al capo e alla mano. Trasportato all'ospedale se la caverà con una prognosi di 30 giorni

Cade dalle scale dopo aver rapinato un'abitazione e viene soccorso dalla vittima. E' successo a Chianocco, in provincia di Torino dove tre topi d'appartamento si sono introdotti all'interno di un'abitazione per perpetrare un furto.

L'inquino, tuttavia, svegliato dai rumori dei malviventi, ha sorpreso gli stessi rovistare all'interno dei cassetti e li ha costretti alla fuga. I tre soggetti sono, dunque scappati, con il portafogli della vittima, ma uno di loro è inciampato nei gradini della scala esterna, facendo un volo di oltre due metri e battendo violentemente la testa.

Rimasto immobile a terra, è stato soccorso dall'inquilino che, contestualmente, ha chiamato i carabinieri. I militari hanno sequestrato alcuni oggetti da scasso e hanno arrestato il malvivente, un albanese di 28 anni abitante a Torino.

L'uomo è stato trasportato all'ospedale, avendo riportato alcune lesioni per le quali gli è stata data una prognosi di 30 giorni. Gli altri due, ancora in corso di identificazione, sono, invece, riusciti a fuggire.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento