Torino: i sindaci da record e le "sindachesse", dal 1564 a oggi

In quasi cinquecento anni di storia sono state centinaia i sindaci che hanno amministrato Torino e molti lo hanno fatto per un lungo periodo

Felice Rignon

A giugno 2016 si svolgono le elezioni per il sindaco di Torino. Sarà la sesta volta da quando il voto stabilisce l'elezione diretta di chi va a Palazzo Civico: le scorse 5 sono state vinte due volte da Valentino Castellani (1993 e 1997), due da Sergio Chiamparino (2001 e 2006), e una da Piero Fassino, in carica dal 2011 e in corsa per la riconferma al secondo e obbligatoriamente ultimo mandato consecutivo.

La storia dei sindaci di Torino ha invece inizio nel 1564: da quell'anno e fino al 1800, ogni anno venivano scelti dai due ai quattro membri della società aristocratica come sindaci della città sabauda. Dopo una pausa di 14 anni, con i due “maires” Ignazio Laugier (1801-1805) e Giovanni Negro (1806-1814), i sindaci di elezione annuale sono tornati in carica fino al 1848. Nell'anno dello Statuto Albertino si sono svolte le prime elezioni (a suffragio parziale), che sono continuate regolarmente fino al 1922, con l'avvento del fascismo.

In 84 anni i sindaci che sono stati in carica più a lungo tra i 19 eletti sono stati: Teofilo Rossi dal giugno 1909 al giugno 1917; Melchiorre Voli dal gennaio 1887 all'ottobre 1894; Giovanni Notta dal gennaio 1853 al febbraio 1860. A questi nomi vanno aggiunti gli unici due eletti per più mandati: Secondo Frola dal luglio 1903 al giugno 1909 e poi dall'ottobre 1917 al novembre 1919; Felice Rignon dal novembre 1870 al dicembre 1877, poi dal giugno 1895 al gennaio 1896 e successivamente un terzo mandato dal marzo del 1896 all'aprile 1898.

Dopo la fine del regime, in cui l'amministrazione di Torino era guidata da commissari e podestà, il primo sindaco fu Giovanni Roveda, scelto dal Comitato di Liberazione Nazionale il 28 aprile 1945. Il primo sindaco eletto con elezioni a suffragio universale fu il comunista Cesare Negarville, in carica dal dicembre 1946 fino all'aprile 1948.

Tra i 20 sindaci dopo la guerra finora solo due sono state donne: la socialista Maria Magnani Noya dal luglio 1987 al luglio 1990 e la repubblicana Giovanna Cattaneo Incisa dal febbraio al dicembre 1992. Di questi 20, i primi cittadini che sono rimasti in carica più a lungo sono:

- Amedeo Peyron: luglio 1951-febbraio 1962;

- Sergio Chiamparino: maggio 2001-maggio 2011;

- Diego Novelli: luglio 1975-gennaio 1985;

- Valentino Castellani: giugno 1993-maggio 2001;

- Piero Fassino: maggio 2011-in carica.

(Nell'immagine, un ritratto di Felice Rignon, il più duraturo e unico eletto 3 volte sindaco di Torino)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento