Sfratto per l'Associassion Piemontèisa, ora Gianduja è in mezzo ad una strada

Dopo 60 anni sono stati messi i sigilli al secondo piano dello stabile di via Vanchiglia 6

Andrea Flamini, Gianduja

L’Associassion Piemontèisa è stata sfrattata, dopo 60 anni, dal secondo piano dello stabile di via Vanchiglia 6.

La storica realtà è senza più una casa a causa di una morosità accumulata negli anni, e pari a 50mila euro.

Senza casa si trova anche il suo leader, Gianduja, alias Andrea Flamini. Presidente dal 1957. I sigilli alla porta, di fatto, non lasciano alcuna speranza all’uomo che da tempo rappresenta l’associazione e ne incarna lo spirito.

Una vicenda nata a causa di una spesa effetuata in passato per vecchie ristrutturazioni. Mai riconosciuta dall’amministrazione. Qul debito non è mai stato sanato, e dopo continui rinvi lo sfratto è stato portato a termine nelle scorse ore. Lasciando di sasso tutti coloro che amano l'associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento