Sfonda la porta di casa della sorella con un'ascia, arrestato 43enne

L'uomo era già conosciuto dalle forze dell'ordine per alcuni reati contro il patrimonio. All'arrivo degli agenti non ha opposto resistenza e si è fatto arrestare

Con un'ascia ha distrutto la porta di casa della sorella ed ha tentato di entrarvi all'interno. Protagonista dell'episodio, avvenuto ieri a Poirino, Giuseppe G., 43enne, già conosciuto alle forze dell'ordine per alcuni reati contro il patrimonio.

L'uomo, dopo aver litigato con la sorella di 40 anni al telefono, si è recato presso la sua abitazione ed ha tentato di introdursi all'interno distruggendo la porta a colpi di ascia. La donna, impaurita, ha immediatamente contattato il 112 e quando gli agenti sono sopraggiunti sul posto, l'uomo non ha comunque opposto resistenza.

E' stato, quindi, arrestato per tentata violazione di domicilio, minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento