Senzatetto si addormenta nel pronto soccorso: qualche ora dopo si accorgono che è morto

Identificato, è un ex agricoltore

L'ospedale di Moncalieri

Un senzatetto è morto la notte di giovedì 2 maggio 2019 nella sala d'attesa del pronto soccorso dell'ospedale Santa Croce di Moncalieri, dove era arrivato da circa un giorno a bordo di un'ambulanza. Era stato trasportato dal centro commerciale Il Gigante sulla ex statale 20 a La Loggia dove alcuni passanti avevano dato l'allarme vedendolo accasciato tra i cartoni.

L'uomo ha firmato il foglio di dimissioni e si è allontanato. Ma dopo qualche ora è tornato e si è seduto su una delle sedie. Poi si è come addormentato tra gli altri pazienti. Ma in realtà era senza vita. Solo intorno alle 9 uno degli altri pazienti in attesa se ne è accorto e ha dato l'allarme. Ma era troppo tardi. Il decesso, in ogni caso, è avvenuto per cause naturali.

Sull'accaduto è stato aperto un fascicolo di inchiesta (di atti relativi, senza indagati né ipotesi di reato) da parte del pm Mario Bendoni. Sul posto, per identificarlo, sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia cittadina.

L'uomo è stato identificato oggi, sabato 4. Si chiamava Giuseppe Ramognino e aveva 78 anni. In passato aveva fatto l'agricoltore e abitava a La Loggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento