Dopo lo sgombero serata di scontri e di arresti per le vie del quartiere, gli anarchici resistono sul tetto

Tre manifestanti arrestati

Gli anarchici che resistono sul tetto dell'Asilo anche questa mattina

Serata di scontri tra manifestanti e forze dell'ordine quella di ieri, giovedì 7 febbraio 2019, nel quartiere Aurora dopo lo sgombero del centro sociale Asilo Okkupato avvenuto in mattinata. E ancora questa mattina, venerdì 8, gli anarchici che erano saliti sul tetto sono ancora lì, con l'area presidiata e anche i mezzi dei vigili del fuoco sul posto allo scopo di evitare tragedie.

Ieri sera tre antagonisti sono stati arrestati e uno è stato denunciato dalla Digos nel corso della manifestazione che ha visto partecipare alcune centinaia di manifestanti che si sono radunati in via Cecchi, in corrispondenza della sede di radio Blackout e hanno poi raggiunto, in corteo, corso Palermo rovesciando, durante il tragitto, numerosi cassonetti dei rifiuti.

Gli anarchici hanno cercato più volte di aggirare gli sbarramenti predisposti per impedire loro di raggiungere nuovamente l'edificio sgomberato mentre erano in corso le operazioni di muratura.

Quando si sono trovati vicino alla sede della Lavazza i dimostranti, non riuscendo a superare il muro di polizia e carabinieri, hanno effettuato un fitto lancio di bottiglie e oggetti. Le forze dell'ordine hanno risposto con cariche di alleggerimento.

I manifestanti si sono poi diretti verso la zona di piazza Santa Giulia e poi sono tornati in via Cecchi.

Durante la manifestazione sono stati identificati circa 60 anarchici. Sono in corso indagini finalizzate all’accertamento di ulteriori responsabilità.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento