Disoccupato scomparso a Mazzè, trovato un biglietto: "Voglio farla finita"

E' stata ritrovata stamattina vicino alla Dora Baltea, in frazione Casale di Mazzè, l'auto di Massimo Reda, 44 anni, il disoccupato residente a Mazzè di cui non si hanno più notizie da lunedì scorso. L'uomo versa in gravi problemi finanziari

Da lunedì non si hanno più notizie di Massimo Reda, un uomo di 44 anni residente a Mazzè. Di lui si è occupato anche la trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?", mentre le ricerche in questi giorni non hanno dato alcun esito.

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno ritrovato l'auto del quarantenne. Era vicino la Dora Baltea, in frazione Casale di Mazzè. Sul sedile della vettura sono stati trovati alcuni foglietti in cui l'uomo ha scritto di volerla fare finita per i grossi problemi economici con cui convive da quando ha perso il lavoro.

Le ricerche continuano senza sosta. Sulle tracce di Massimo Reda ci sono Carabinieri, Protezione Civile e Polizia con cani a seguito. Non è la prima volta che l'uomo fa perdere le sue tracce, già in passato si era allontanato da casa per alcuni giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento