Cartolaio scomparso nel torinese, ipotesi fuga volontaria

Non si hanno notizie di Carlo De Santis da sabato mattina. I carabinieri hanno ipotizzato che il cartolaio 44enne di Nichelino sia fuggito volontariamente. Continuano le ricerche

Da sabato mattina scorso non si hanno notizie di Carlo De Santis, il cartolaio 44enne residente a Nichelino. Dopo aver effettuato una breve attività di indagine sulla sua vita, i carabinieri hanno ipotizzato una fuga volontaria. A dare l'allarme della scomparsa era stata la moglie, Lucia, che è stata l'ultima persona ad averlo visto prima che lui si recasse, apparentemente, al lavoro come ogni giorno.

Carlo De Santis è alto un metro e 75 centimetri, ha occhi castani, capelli brizzolati e al momento della scomparsa indossava un giubbotto nero, jeans scuri e scarpe nere da ginnastica. Ha una malformazione all'occhio sinistro che gli impedisce di guidare qualsiasi mezzo di locomozione. Per ritrovarlo è stato creato un gruppo su Facebook ed è stata contattata la trasmissione televisiva 'Chi l'ha visto?'. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Al volante senza patente: fugge, provoca un incidente e prova a investire un poliziotto

Torna su
TorinoToday è in caricamento