Paura alla stazione: donna aggredita per strapparle il telefono, bandito resiste allo spray

Lei: "Adesso ho paura"

Immagine di repertorio

Le ha strappato il cellulare nonostante il suo tentativo di resistergli. Anzi, quando lei si è ribellata l'ha colpita provocandole contusioni e lividi. Poi ha anche resistito quando lei si è difesa spruzzandogli addosso lo spray al peperoncino. L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì 23 aprile 2019 alla stazione Fossata Rebaudengo e ha come vittima una 47enne italiana di Carmagnola che lavora da quelle parti.

Il malvivente, di carnagione bianca, ha circa 25anni ed è alto un metro e 70 centimetri. Indossava enormi occhiali con montatura nera che, probabilmente, gli hanno riparato gli occhi dallo spray. I carabinieri della compagnia Oltre Dora, intervenuti sul posto, non sono riusciti a trovarlo. 

"Mi hanno rubato un Iphone 8 Plus - racconta la vittima a TorinoToday -. Già bloccato. Ora andare in stazione mi fa ripensare all accaduto con paura. Per un telefono non vendibile si rischia la vita".

Stazione Rebaudengo via Fossata - foto versienti1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento