Ruba in un'auto al cimitero, poi spintona una donna e scappa: preso dopo 50 giorni

Vittima aveva annotato targa

immagine di repertorio

Un 28enne torinese è stato arrestato dai carabinieri di Bobbio (Piacenza) a Villanova Canavese all'ora di pranzo di martedì 30 aprile 2019 con l'accusa di rapina impropria.

La mattina del 10 marzo scorso girovagava in Bobbio a bordo della sua Fiat Panda. Fermatosi nel parcheggio del cimitero comunale, nascondendo il volto con un maglioncino a collo alto, aveva portato via la borsa e altro dall’autovettura di una 66enne residente nel paese. La donna, appena uscita dal camposanto, lo aveva sorpreso a rubare e lui aveva spintonato violentemente la signora, fuggendo sull'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri, avvisati dal figlio della donna, che si era annotata il numero di targa, sono riusciti a risalire al proprietario dell'auto, rintracciandolo a Villanova dove è stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare in carcere spiccato da un giudice del tribunale piacentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento