Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Schianto battelli sul Po contro il ponte Vittorio, in corso le operazioni di recupero

Gtt ha aperto un'inchiesta interna. Valentino e Valentina erano ancorati sia all'imbarco sia a un'ancora di grandi dimensioni situata sul fondale

 

I due battelli Valentino II e Valentina II si sono sganciati dagli ormeggi dei Murazzi questa mattina verso le 8 a seguito della piena e dell'azione di spinta di numerosi e grossi tronchi mossi dalle acque.

I battelli si sono appoggiati alla prima arcata verso piazza Vittorio Veneto del ponte Vittorio. A un primo esame hanno riportato danni limitati alla parte anteriore (prua), in particolare la rottura dei vetri. Nessun danno strutturale è stato riportato dalle strutture del ponte che è stato dichiarato agibile ed è aperto alla circolazione.

Sono iniziate verso le 11 le operazioni di recupero dei battelli, attraverso autogru, per sollevare le imbarcazioni  e liberare le arcate del ponte. Gtt ha aperto un'inchiesta interna e precisa che i battelli erano ancorati sia all'imbarco, tramite cavi e barre metalliche, sia al fondo con un cavo legato a un'ancora di grandi dimensioni proveniente da una nave da crociera.

Lavori di rafforzamento degli ormeggi, con potenziamento degli anelli di tenuta erano stati effettuati da Gtt nel 2014.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento