Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Schianto battelli sul Po contro il ponte Vittorio, in corso le operazioni di recupero

Gtt ha aperto un'inchiesta interna. Valentino e Valentina erano ancorati sia all'imbarco sia a un'ancora di grandi dimensioni situata sul fondale

 

I due battelli Valentino II e Valentina II si sono sganciati dagli ormeggi dei Murazzi questa mattina verso le 8 a seguito della piena e dell'azione di spinta di numerosi e grossi tronchi mossi dalle acque.

I battelli si sono appoggiati alla prima arcata verso piazza Vittorio Veneto del ponte Vittorio. A un primo esame hanno riportato danni limitati alla parte anteriore (prua), in particolare la rottura dei vetri. Nessun danno strutturale è stato riportato dalle strutture del ponte che è stato dichiarato agibile ed è aperto alla circolazione.

Sono iniziate verso le 11 le operazioni di recupero dei battelli, attraverso autogru, per sollevare le imbarcazioni  e liberare le arcate del ponte. Gtt ha aperto un'inchiesta interna e precisa che i battelli erano ancorati sia all'imbarco, tramite cavi e barre metalliche, sia al fondo con un cavo legato a un'ancora di grandi dimensioni proveniente da una nave da crociera.

Lavori di rafforzamento degli ormeggi, con potenziamento degli anelli di tenuta erano stati effettuati da Gtt nel 2014.
 

Potrebbe Interessarti

  • Coppia fa sesso davanti all'ospedale Oftalmico, in pieno centro città: video

  • Cuoco uccide il giardiniere a coltellate: gli istanti dopo l'omicidio

  • Risse, strattoni e urla in mezzo alla strada: i tossici mettono in subbuglio il lungo fiume

  • La ladra che non ti aspetti al varco dell'aeroporto: imprenditrice ruba orologio e braccialetto

Torna su
TorinoToday è in caricamento