Brutto scherzo di una famiglia di ghiri: lasciano un'intera borgata senz'acqua

E' avvenuto a San Raffaele Alto di San Raffaele Cimena. Gli animali avevano rosicchiato i cavi di una stazione di pompaggio

immagine di repertorio

Un'intera borgata di San Raffaele Cimena, San Raffaele Alto, è rimasta completamente senz'acqua per buona parte della giornata di ieri.

La colpa è di una famiglia di ghiri che hanno rosicchiato i cavi elettrici della stazione di pompaggio che alimenta l'acquedotto della zona. La cisterna della zona si è così progressivamente svuotata perché non riceveva più acqua in entrata.

Il problema, che ha interessato un centinaio di famiglie residenti in via San Rocco, si è protratto dalla prima mattinata al pomeriggio, quando il guasto è stato risolto dall'intervento congiunto dei tecnici dell'Enel e della Smat.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo la società idrica aveva inviato dei camion-cisterna per permettere l'approvvigionamento alle famiglie che erano rimaste senz'acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

Torna su
TorinoToday è in caricamento