San Benigno, nascondeva armi in auto e in casa: arrestato

I carabinieri della stazione di Volpiano hanno fermato l'uomo mentre era alla guida della sua Fiat Punto

E' stato arrestato a San Benigno Canavese nei giorni scorsi per detenzione e porto in luogo pubblico di armi clandestine e detenzione illegale di armi e ricettazione. Si tratta di Sergio Andreotti, 67 anni e abitante a Bosconero, fermato dai carabinieri della stazione di Volpiano mentre era alla guida di una Fiat Punto bianca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno sequestrato una rivoltella marca Taurius calibro 22 con 5 cartucce stesso calibro, un dissuasore elettrico, un tubo di ferro e un coltello di 15 centimetri di lunghezza. Successivamente è stata perquisita anche l'abitazione del fermato, dove i carabinieri hanno trovato una rivoltella marca Arminius calibro 22, rubata, e 310 cartucce calibro 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento