Allarme nella notte: mamma trova l'auto del figlio lungo il torrente, i vigili del fuoco lo salvano

Ragazzo in stato confusionale

I mezzi dei vigili del fuoco intervenuti per il soccorso

Allarme nella notte di oggi, giovedì 26 luglio 2018, sulla strada provinciale 64 che unisce Vistrorio a Strambinello, costeggiando il torrente Chiusella.

Intorno alle 2 la mamma di un disabile psichico italiano di 24 anni, residente a Lugnacco, ha chiamato i soccorsi poiché il figlio non era tornato a casa e aveva trovato la sua auto lungo il corso d'acqua.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno portato in salvo il ragazzo, che era in stato confusionale. Il tratto dove era caduto o si era gettato era fortunatamente con acqua bassa e il soccorso non ha presentato particolari problemi. Il giovane è stato poi caricato su un'ambulanza e trasportato all'ospedale di Ivrea. Le sue condizioni non sono gravi.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Settimo Vittone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento