Attesa per il Salone dell'Auto: 20 modelli in scala 1:4 “sospesi” a Porta Susa

Nella stazione si è tenuta la conferenza per l'evento che si terrà dall'8 al 12 giugno con ingresso gratuito

Si svolgerà nel Parco del Valentino, dall’8 al 12 giugno, il nuovo Salone dell’Auto di Torino. Una seconda edizione che arriva dopo il successo di pubblico dello scorso anno che ha riempito i viali del Parco sui quali si trovavano le pedane delle più note case automobilistiche. 

L’evento nazionale permetterà al pubblico di vedere le anteprime e le auto novità in un’unica manifestazione.

A presentare l’appuntamento automobilistico in una stazione ferroviaria, Porta Susa, è stato il presidente del Salone dell’Auto di Torino Andrea Levy. Nello scalo sono stati 20 i modelli di stile, scala 1:4 dello IED Torino, sospesi nella volta di acciaio e vetro a dare vita ad una suggestiva mostra temporanea. 

Anche per l’edizione del 2016 le auto verranno esposte lungo i viali del Valentino e il sistema espositivo paritario consentirà a ogni casa automobilistica di disporre da 1 a 4 pedane per marchio con lo stesso layout per ogni brand.

Il Salone dell’Auto di Torino 2016 si propone di essere l’appuntamento italiano ufficiale per la presentazione di nuovi modelli al pubblico con la presenza di 40 case automobilistiche e con la previsione di 500.000 visitatori, anche grazie all’aumento dei giorni dedicati al Salone. Ingresso gratuito con orario dalle 10 alle 24.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento