Una rosa per il Sant'Anna: nel fine settimana i gazebo nelle piazze

La fondazione Crescere Insieme al Sant'Anna promuove l'iniziativa benefica. 25 banchetti nelle piazze di Torino e provincia

Una rosa per la mamma; una rosa per il Sant’Anna: in occasione della Festa della Mamma, la Fondazione Crescere Insieme al Sant’Anna organizza, sabato 11 e domenica 12 maggio, l’annuale appuntamento benefico nelle principali piazze di Torino e provincia, con la vendita di alcune piante di rosa.

L’iniziativa, giunta alla sesta edizione, servirà per raccogliere fondi destinati al progetto di ristrutturazione e ampliamento del Reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva dell’Ospedale Sant’Anna. I lavori inizieranno a settembre di quest’anno: sarà un’area di 800 metri quadri con 30 posti per neonati con gravi patologie. Il tutto fa seguito all’apertura, a febbraio 2012, del Nido fisiologico e patologia minima. Il nuovo reparto, che prevede il doppio dei posti per i piccoli pazienti, avrà anche una single family room, per poter ospitare mamme e papà 24 ore al giorno. Juventus e Crai hanno contribuito alla raccolta fondi per il progetto, di 2 milioni di euro complessivi.

"Grazie a iniziative come questa – è il commento del dottor Daniele Farina, primario della Divisione di Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale Sant'Anna e Responsabile della Onlus -, che coinvolgono centinaia di persone, siamo riusciti a raggiungere importanti traguardi: dall’inaugurazione del Nido fisiologico attivo da più di un anno, all’acquisto di 500 milioni di euro di attrezzature. A settembre inizieranno i lavori per la Terapia Intensiva: spazi triplicati e un ambiente confortevole e a misura dei piccoli pazienti e delle loro famiglie”.

Le rose, al prezzo di 10 euro, saranno disponibili in 25 punti della città e nei principali centri della provincia (Chieri, Rivoli, Moncalieri). Oltre 100 volontari saranno al lavoro dalle 10 alle 19 circa. Sponsor è Luciana Littizzetto, mentre i parter storici del progetto sono Juventus Football Club, che in occasione dell’iniziativa è in collaborazione con il Torino F.C., e Codé Crai Ovest che, oltre a mettere a disposizione dei propri clienti nella giornata di sabato le piantine di rose all’interno di alcuni punti vendita, fornisce supporto logistico.

I gazebo saranno disponibili nei seguenti punti:

TORINO: Via Roma ang. via Maria Vittoria, Via Roma ang.  Via Gramsci, Piazza CLN, Piazza S. Carlo (fronte Olympic), Via Lagrange ang. Via Cavour, Via Lagrange ang. Via Maria Vittoria, Piazza Castello, Corso Cairoli ang. Viale Virgilio (in prossimità dell’arco d’ingresso del Parco Valentino), Piazza Vittorio Veneto, Piazza Gran Madre, ingresso Eataly (fronte 8Gallery), Chiesa della Crocetta Beata Vergine delle Grazie, Piazza Santa Rita ang. Corso Orbassano, Santuario della Consolata, Juventus Museum – Area12; ingresso Ospedale Le Molinette, ingresso Ospedale CTO, ingresso Ospedale Sant’Anna.

MONCALIERI: Piazza Vittorio Emanuele II e centro commerciale 45° Parallelo Nord.

RIVOLI: Piazza Martiri della Libertà.

CHIERI: Via Vittorio Emanuele II.

ORBASSANO: ingresso ospedale San Luigi Gonzaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

Torna su
TorinoToday è in caricamento