Scomparso da una settimana, disoccupato trovato morto suicida

Ad una settimana dalla sua scomparsa, è stato ritrovato senza vita Massimo Reda, il 44enne di Mazzè. Troppi grandi i problemi economici che lo hanno investito da quando aveva perso il lavoro. Il corpo è stato rinvenuto vicino al cimitero comunale

Massimo Reda è stato trovato senza vita. Ad una settimana dalla sua scomparsa le ricerche del quarantaquattrenne di Mazzè sono finite con la notizia peggiore.

A trovare il corpo ormai privo di vita sono stati alcuni cercatori di funghi in un bosco vicino al cimitero di Mazzè, non troppo distante da dove giovedì scorso i Carabinieri avevano rinvenuto la sua auto. Era appeso ad un albero con una corda intorno al collo.

L'estremo gesto sarebbe dettato da una profonda crisi economica. In alcuni bigliettini ritrovati dalle forze dell'ordine, Massimo spiega cosa lo ha spinto a tanto e la perdita del lavoro ha un ruolo cruciale in questo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento