Donna trovata nella Dora: era scomparsa da casa sabato

I vigili del fuoco hanno recuperato dal fiume Dora, nella campagna di Vische, il cadavere di una donna scomparsa da casa ad Ivrea

Pochi giorni di ricerche e la donna scomparsa sabato ad Ivrea è stata ritrovata. Il suo corpo, ormai privo di vita, è stato recuperato nelle campagne di Vische, all'interno del fiume Dora.

La certezza che si tratti proprio di G.G., 55 anni, è stata data dalla figlia, la quale ha riconosciuto la madre. La figlia, la stessa persona che aveva presentato la denuncia presso i Carabinieri preoccupata di non vedere più la donna, è ora distrutta e ancora non capisce i motivi dell'estremo gesto.

Per recuperare il corpo è stato necessario l'intervento di un elicottero dei Vigili del Fuoco con il verricello, un gancio utilizzato per trasportare oggetti anche pesanti.

"Perdonatemi…" questo il messaggio lasciato dalla donna nell'auto ritrovata tra gli alberi. Il biglietto ha fatto da subito pensare ad un suicidio, ipotesi che ancora ora sembra essere la più probabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento