Piossasco: madre e figlio da una parte e tre donne dall’altra, scatta la rissa

Due nuclei familiari a confronto, durante il diverbio il giovane ha scagliato un'anfora contro un camper

Zuffa tra due famiglie nomadi croate martedì pomeriggio davanti a una pasticceria di Piossasco. Una donna di 56 anni e suo figlio di 23 si sono trovati davanti tre donne con cui hanno innescato un'accesa discussione.

Una delle tre è poi venuta alle mani e il ragazzo ha scagliato un'anfora contro il loro camper, rompendone un vetro. A quel punto dal mezzo sono scesi tre uomini, due dei quali hanno malmenato madre e figlio.

Dopo l'intervento dei carabinieri, i due sono stati trasportati all'ospedale San Luigi di Orbassano dove sono stati medicati e dimessi.

La donna e i due uomini che hanno usato la violenza sono stati denunciati. La lite è riconducibile a pregressi contrasti di natura economica tra i due nuclei familiari.
 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento