Piossasco: madre e figlio da una parte e tre donne dall’altra, scatta la rissa

Due nuclei familiari a confronto, durante il diverbio il giovane ha scagliato un'anfora contro un camper

Zuffa tra due famiglie nomadi croate martedì pomeriggio davanti a una pasticceria di Piossasco. Una donna di 56 anni e suo figlio di 23 si sono trovati davanti tre donne con cui hanno innescato un'accesa discussione.

Una delle tre è poi venuta alle mani e il ragazzo ha scagliato un'anfora contro il loro camper, rompendone un vetro. A quel punto dal mezzo sono scesi tre uomini, due dei quali hanno malmenato madre e figlio.

Dopo l'intervento dei carabinieri, i due sono stati trasportati all'ospedale San Luigi di Orbassano dove sono stati medicati e dimessi.

La donna e i due uomini che hanno usato la violenza sono stati denunciati. La lite è riconducibile a pregressi contrasti di natura economica tra i due nuclei familiari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento