Litigano cuoco e cameriere, scoppia la rissa nell'agriturismo

La baruffa scoppiata al San Berny di Vestignè ha coinvolto anche alcuni clienti. Uno di loro è rimasto ferito. Sul posto è intervenuto anche l'elisoccorso che ha trasportato un ferito al Cto

Tre feriti, di cui uno un po' più grave degli altri due. Questo è il bilancio della rissa avvenuta domenica pomeriggio all'interno dell'agriturismo "San Berny" di Vestignè, comune non distante da Ivrea. Un parapiglia nato dal battibecco tra un cuoco e un cameriere che in poco è degenerato facendo arrivare i due alle mani.

Alcuni clienti sono intervenuti per dividere i due, ma senza riuscirci subito. Una terza persona infatti, prima che la situazione si calmasse, ha riportato diverse contusioni.

Sul posto sono intervenute due ambulanze, la Polizia di Ivrea e i Carabinieri. Due delle tre persone rimaste ferite sono state trasportate al Pronto Soccorso dell'ospedale eporediese. Per l'ultima, più grave, è stato chiamato l'elisoccorso per un trasporto più rapido verso il Cto di Torino.

Sulle cause che hanno scatenato la rissa sono in corso le indagini della Polizia. Durante il sopralluogo gli agenti hanno sequestrato un taglierino che potrebbe essere stato utilizzato durante la baruffa.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento