Gli rubano gli attrezzi per riparare pianoforti, "pronto a pagare per riaverli"

La disavventura dell'imprenditore Andrea Colina mentre faceva jogging. Ora lancia un appello

Andrea Colina al lavoro

"Chi ha rubato la borsa con gli strumenti sicuramente non sa neppure a che cosa servano. Il loro valore commerciale è molto basso, ma io sono disposto a pagare riaverli indietro, perché perderei troppo tempo a ricercarli".

A subire il furto è un imprenditore torinese di 30 anni socio della Ar Pianoforti, Andrea Colina, che di mestiere fa il riparatore di pianoforti.

Qualche giorno fa, mentre era andato a fare jogging nel parco della Mandria, a Venaria Reale, insieme a un amico, qualcuno gli ha aperto il furgone e gli ha portato via gli attrezzi.

Lui ha subito presentato denuncia ai carabinieri.

"Sono sparite le chiavi di casa, la patente, la carta d’identità, soldi ed altri effetti personali - racconta - ma nulla è importante come quella borsa".

Così, ha deciso di lanciare un appello a chi ne venisse in possesso. 

"Potete contattarmi mediante Facebook oppure al mio numero di cellulare: 340-2621634. Non posso darvi molto, ma sono pronto a pagare per tornare in possesso di una parte vitale per il mio lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Auto si schianta contro un muro: donna morta sul colpo

  • Scossa di terremoto in serata: scossa avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento